domenica, maggio 22, 2011

The dancing bunnies problem

O per dirla all'italiana, il problema dei coniglietti danzanti.
Di cosa diavolo starò parlando vi chiedete voi? Semplice: si tratta di quella teoria che chi crea i virus e i malware in genere conosce benissimo e sfrutta per far si che la gente vada allegramente a 'sputtanare' il proprio computer con volontà.
Per farla breve si parla di quella situazione in cui un utente si trova davanti il bottone con scritto "fai click per vedere i coniglietti che ballano" e senza porsi nessuna domanda decide che lui quei coniglietti li vedrà, dovesse cascare il mondo.  A questa pagina internet (in inglese) c'è l'articolo dal quale sono partito che spiega molto bene il concetto
La storia ci spiega come anche l'utente meno esperto di informatica (quello che i ragazzini che popolano i forum chiamano l'utonto) farà di tutto per vedere i coniglietti danzanti. Non importeranno i firewall attivati, la riciesta di password per avere i privilegi atti allo sputtanamento del sistema, il blocco degli script, malgrado tutto alla fine della giornata l'utente vorrà sempre vedere i suoi adorati coniglietti (oppure le partite di calcio).
Ecco che così partono discussioni epiche circa la necessità di creare sistemi più o meno blindati, antivirus sempre più potenti e circa la qualità dei sistemi siano essi MAC OS, Windows o Linux. 
In questi giorni si è affacciata su internet una minaccia che colpisce i computer della mela che convince i melautenti a installarsi autonomamente il malware nel computer che una volta attivato potrà eseguire una quantità di porcherie a suo piacere.
Insomma mi vien da dire che malgrado tutto vale sempre il buon vecchio detto che afferma che "il vero rischio per un computer si trova tra la sedia e il monitor".
Certo che poi le cose non miglioreranno mai se il livello medio di quelli che dovrebbero intendersi di computer è, non importa l'età anagrafica, quello di un ragazzino di 15 anni. Come sempre gli "informatici" si approcciano agli altri con il principio del 'ce l'ho più lungo io' oppure con la convinzione che gli altri non capiscano un tubo e nemmeno siano all'altezza di capirci qualcosa.
Provate un po' a leggere i commenti relativi all'articolo del Mac Virus che vi ho segnalato prima da Punto Informatico e vedrete se non vi verrà l'orchite. E' davvero una cosa senza senso, e in più non capisco perchè questo avvenga molto di più su i forum in lingua italiana che quelli in inglese: che forse sia vero quando si diche che da noi la cultura è un po' carente?

2 commenti:

meggy ha detto...

tipo questo???
http://www.horness.com/tools/screenclean.swf

Chaos ha detto...

bleah, ma dai fa impressione 'quel coso'