venerdì, settembre 30, 2011

CartaSì, la sua carta è stata bloccata

Mi avete rotto!!! Non dico altro. Davvero non se ne puo' più di queste email che sperano di farti abboccare all'amo.
Una volta andavo a guardare quanto bene fossero scritte (almeno in italiano) e come avessero confezionato la cosa per renderla convincente: adesso basta mi hanno rotto e le cestino in diretta e così consiglio di fare a chiunque ne riceva una.
Mi raccomando, mai credere ad una email che parli di password, codici bloccati o cose simili, mai una banca o una carta di credito vi scriverà per queste cose. C'è solo un momento lecito per il cambio password, ed è quando state facendo accesso al vostro homebanking, e il sistema (quello ufficiale) vi dice che sono passati i tempi regolamentari: tutto il resto è fuffa.

2 commenti:

Emanuela Rotunno ha detto...

a me stanno arrivando sms del genere; ieri mi è arrivato il secondo relativo alla carta visa (che ho), il primo era per una carta si che neanche ho. anche io sono stufa!
ciao e occhio alle truffe

Chaos ha detto...

il problema grosso è che troppa gente usa internet con molta ingenuità e vede la rete come una entità superiore (tipo stato) dalla quale tendenzialmente non si aspetta cose negative. quindi quando legge qualcosa che sembra ufficiale, con poca attenzione abbocca all'amo per paura di non fare il proprio dovere.

bisogna fare opera di divulgazione