lunedì, giugno 08, 2009

Lo Spam si evolve... ancora


E io ci sono cascato come una pera, o se preferite ho abboccato come un pesce :(
Per farla breve vi racconto l'evento così se vi dovesse capitare sapete di che si tratta: L'altro giorno ricevo una email di notifica da un forum al quale mi ero iscritto l'anno scorso e dove non tornavo da allora. La cosa mi è sembrata strana ma il messaggio diceva che avevo un messaggio e una volta sul forum l'oggetto del messaggio erano le "nuove regole anti spam".
Già qui la prima considerazione: l'oggetto era molto generico e giustificava anche l'aver ricevuto un messaggio senza particolare motivo. Insomma, se il forum crea delle nuove regole ti aspetti che mandi un messaggio ai suoi scritti con le novità.
Quindi passato lo scetticismo dell'oggetto guardo la email che con non più di 2 righe dice di cliccare per leggere la nuova normativa. E qui casca l'asino (che poi sarei io) perché invece di guardare a che sito mi avrebbe mandato quel link (se vai sulla riga da cliccare con il mouse e guardi in basso a sx si vede tutto) ho fatto clic come uno stupido.
A questo punto mi appare una schermata vuota con un bel "captcha" (wikipedia ti spiega bene cos'è) e io come uno scemo penso sia ancora tutto ok: ecco quindi che mi metto li a trascrivere lettere e numeri e do' OK. Senza messaggi ulteriori me ne esce un'altro e allora penso che forse avevo sbagliato con il primo e quindi "olè" sotto con il secondo captcha e ancora ne esce un terzo.....
Solo a questo punto mi viene il dubbio di chiedermi che cosa io stessi facendo, allora ho guardato in alto sulla barra dell'indirizzo e ho visto che stavo trattando cun bel sito russo. CHE FESSO !!
Insomma, vi spiego meglio: Molti spammer ultimamente hanno problemi con questi captcha che non permettono l'accesso ai siti, blog o quant'altro in modo del tutto automatico. Il captcha parte dal principio che solo un umano possa arrivare a trascrivere quei caratteri così mal messi, e allora gli spammer hanno usato me (e chissà quanti altri) per farsi fare il lavoro appunto da "un umano". Immagino che quei captcha che ho "risolto" fossero quelli che il loro sistema di spam aveva bisogno superare e il loro sistema li ha presi passati a me da risolvere e poi rimandato al sito dove effettivamente volevano entrare. Gli ho fatto da manovale senza nemmeno rendermene conto.
Bravi sono riusciti a rendere credibile il giochetto e mi ci hanno fatto cascare: dopodiché mi sono arrivati altri due messaggi di questo genere, ma ormai il trucco era scoperto.
Occhio gente, è sempre troppo facile pensare di essere abbastanza furbi... o quantomeno non proprio fessi: poi "loro" ti dimestrano il contrario.

1 commento:

Antonio ha detto...

Ogni volta che accendi il pc è una battaglia: massima concentrazione e occhi aperti, poi ti fregano lo stesso.Ma 'sti spammer non hanno niente di meglio da fare?